Comunicato Ufficiale

Nella giornata di ieri, lunedì 20 maggio 2019, l’attuale proprietà dell’ASD Città di Gragnano ha provveduto ad attivare, di concerto con il Sindaco Paolo Cimmino, un tavolo istituzionale affinché chiunque sia interessato a proseguire l’attività sportiva, possa subentrare e dedicarsi all’organizzazione della prossima stagione sportiva 2019/2020.

A decorrere dalla data del 4 giugno 2019, in mancanza di soggetti interessati, la proprietà provvederà a trovare la migliore soluzione possibile per garantire i propri interessi, senza precludersi alcuna ipotesi, finanche il trasferimento del titolo sportivo.

L’auspicio della scrivente è che quest’atto formale rappresenti l’inizio di un percorso che, con la fattiva collaborazione dell’amministrazione, renda possibile la prosecuzione dell’attività calcistica sul territorio, unico desiderio di tutti coloro che, in questi anni, hanno profuso impegno e risorse nel progetto sportivo “A.S.D. Città di Gragnano”.

Ufficio Stampa ASD Città di Gragnano

AC Nardò – ASD Città di Gragnano 3-1

Al “Giovanni Paolo II” il Nardò batte 3-1 il Gragnano.

Al vantaggio di Mingiano al 30′ del primo tempo ha risposto la rete di Gassama sul finale della prima frazione. Nella ripresa le marcature di Cassano (11′) e Molinari (32′).

In virtù di questo risultato il Nardò conferma la categoria mentre il Gragnano retrocede in Eccellenza.

Termina così un meraviglioso viaggio durato ben quattro anni. Un finale amaro che non cancella gli sforzi e l’impegno profusi in questi anni da tutti coloro che hanno abitato l’Universo gialloblù.

La speranza, l’auspicio, è che questo possa essere solo un “arriverderci”.

 

AC Nardò – ASD Città di Gragnano 3-1

Marcatori: 30′ pt. Mingiano (N), 43′ pt. Gassama (G), 11′ st. Cassano (N), 32′ st. Molinari (N)

AC Nardò: Rizzitano, De Pascalis (dal 39′ st. Frisenda), Cassano, Aquaro (C), Versienti (dal 31′ st. Giglio), Bolognese, Mingiano, Kyeremateng (dal 46′ st. Palmisano), Centonze, Arario (dal 9′ st. Prinari), Gigante (dal 27′ st. Molinari). A disp.: Mirarco, Scipioni, Monopoli, Infusino. All.: Francesco Bitetto

ASD Città di Gragnano: Russo, Padovano (dal 21′ st. Ruocco), Elefante (dal 34′ st. Piscopo), La Monica, Chiariello, Cavaliere (dal 15′ st. Achaval), Tascone (dal 34′ st. Qehajaj), Martone (C), Di Costanzo (dal 13′ st. Ammendola), Gassama, Lopetrone. A disp.: Sorrentino, Grimaldi, Minale, Procida. All.: Rosario Campana

Arbitro: Simone Galipò (sez. AIA di Firenze)

Assistenti: Marco Toce (sez. AIA di Firenze) e Santino Spina (sez. AIA di Palermo)

Ammoniti: Versienti (N), Prinari (N), Molinari (N), Palmisano (N), Cavaliere (G), Padovano (G), Chiariello (G)

Espulsi: al 13′ st. Martone (G) per doppia ammonizione, al 38′ st. La Monica (G) per rosso diretto

Note: Corner: -. Recupero: 4′; 5′. Spettatori: -.

Ufficio Stampa ASD Città di Gragnano – Gennaro De Stefano

Nardò – Gragnano, la partita della verità

Una partita. Novanta minuti o forse centoventi per emettere un verdetto, l’ultimo della stagione.

Una sfida complessa, difficile, che il nostro Gragnano affronterà come sempre con massimo impegno e massima concentrazione ma anche con la folle incoscienza di un gruppo giovane e motivato.

Onore a chi oggi sarà a Nardò per sostenere un’ideale ma anche a chi sarà lontano e palpiterá fino al triplice fischio finale ed oltre.

Onore a chi, società e staff, tra mille difficoltà è riuscito con caparbietà a creare le condizioni per conquistare l’opportunità di compiere una nuova impresa.

Onore a chi in campo ha sempre dato tutto sé stesso, onorando la maglia che indossa e che anche oggi farà altrettanto per fare in modo che questo meraviglioso viaggio, che dura da quattro anni, non termini. Oggi è il giorno della verità e tutto il popolo gialloblù è con voi.

“Forse chissà succederà…”

Ufficio Stampa ASD Città di Gragnano – Gennaro De Stefano

Breaking News: verso Nardò – Gragnano

 
Secondo giorno di allenamento per i gialloblù al “San Michele” in questa settimana che porterà il Gragnano alla sfida contro il Nardò.
 
Al “Giovanni Paolo II“, con calcio d’inizio alle ore 16, le due formazioni si contenderanno il diritto di permanenza in categoria in un playout che si preannuncia all’insegna dell’equilibrio. Entrambe le gare in stagione infatti sono terminate in parità, a reti bianche al “San Michele” e 1-1 a Nardò con Gassama in rete per i gialloblù.
 
Ricordiamo velocemente il regolamento dei playout stabilito dalla Lega Nazionale Dilettanti.Le formazioni perdenti retrocederanno in Eccellenza. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari e degli eventuali supplementari, retrocederanno le squadre col peggior posizionamento in classifica.
 
Un solo risultato quindi per i nostri ragazzi: la vittoria! Che sia nei novanta regolamentari o al termine dei supplementari.
 
Come da puntuale comunicazione della società ospitante, i tifosi gialloblù potranno acquistare il tagliando della tribuna ospiti, al costo di 5 euro, direttamente domenica dalle ore 14:45 al botteghino del “Giovanni Paolo II“.
 
Ufficio Stampa ASD Città di Gragnano – Gennaro De Stefano

SSCD Granata 1924 – ASD Città di Gragnano 0-0

Termina 0-0 al “Vallefuoco” di Mugnano di Napoli tra Granata e Gragnano.

In virtù dei risultati dell’ultima giornata, il Gragnano termina la stagione regolare al sedicesimo posto con trentatré punti ed il 12 maggio sarà impegnato nella gara di playout al “Giovanni Paolo II” di Nardò.

È il momento di serrare i ranghi e stare vicini ai ragazzi per completare l’ennesimo miracolo a tinte gialloblù. Forza ragazzi!

 

SSCD Granata 1924 – ASD Città di Gragnano 0-0

SSCD Granata 1924: Marino, Sozio, Della Monica, Falivene, Sorrentino F. (dal 22′ pt. Gaveglia, dal 44′ st. Romano), Rinaldi (dal 29′ st. Prevete), Castagna (dal 20′ st. De Crescenzo), Tufano (C), Esposito, Calemme, Arciello. A disp.: Capezzuto, Bianco, Gargiulo. All.: Antonio Maschio

ASD Città di Gragnano: Russo, Padovano, Grimaldi (dal 44′ st. Minale), La Monica, Chiariello, Tascone (dal 26′ st. Di Costanzo), Procida (dal 31′ st. Qehajaj), Martone (C), Achaval (dal 16′ st. Cavaliere), Gassama, Lopetrone. A disp.: Sorrentino A., Cipolletta, Ammendola, Piscopo, Ruocco. All.: Rosario Campana

Arbitro: Giorgio Vergaro (sez. AIA di Bari)

Assistenti: Rodolfo Spataro (sez. AIA di Rossano) e Antonio Paradiso (sez. AIA di Lamezia Terme)

Ammoniti: Tascone (Gra), Falivene (Grn), La Monica (Gra)

Note: Corner: 6-4. Recupero: 2′; 5′. Spettatori: 100.

Ufficio Stampa ASD Città di Gragnano – Gennaro De Stefano

Breaking News: la vigilia del Gragnano

Una fitta pioggia ha accompagnato stamattina i gialloblù impegnati al “San Michele” nell’allenamento di rifinitura in vista della sfida di domani contro il Granata al “Vallefuoco” di Mugnano di Napoli.

Una gara fondamentale per decidere il posizionamento finale in classifica e conseguentemente gli accoppiamenti per i playout, match per il quale il tecnico Rosario Campana recupera il difensore Simone Ammendola che, domenica scorsa in occasione della partita con il Francavilla, ha scontato la giornata di squalifica comminata dal Giudice Sportivo dopo l’espulsione rimediata a Vallo della Lucania.

Il Granata, allenato da Antonio Maschio, occupa il diciottesimo posto in classifica con tredici punti in virtù di tre vittorie, quattro pareggi e ventisei sconfitte. Ventuno le reti realizzate e settantaquattro quelle subite. Sette i punti conquistati in casa e sei invece quelli totalizzati in trasferta. All’andata al “San Michele”, il 23 dicembre 2018, il Gragnano si impose per 3-2 grazie alle reti di Gassama, Procida ed Achaval. Per gli ospiti marcature di Prevete e Castagna.

La direzione della gara del “Vallefuoco” è stata affidata al Signor Giorgio Vergaro della sezione AIA di Bari. Venti le partite di Campionato di Serie D arbitrate dal fischietto barese questa stagione con settantacinque ammonizioni, due espulsioni, di cui una diretta, e quattro rigori concessi. Un solo precedente nel Girone H, proprio con il Granata coinvolto, la vittoria 2-0 del Nola il 13 gennaio 2019.

Il primo assistente sarà il Signor Rodolfo Spataro della sezione AIA di Rossano Calabro ed il secondo sarà il Signor Antonio Paradiso della sezione AIA di Lamezia Terme.

Ufficio Stampa ASD Città di Gragnano – Gennaro De Stefano

Breaking News: verso Granata – Gragnano

Ultimo impegno di Campionato, almeno per quanto concerne la stagione regolare, per il Gragnano che domenica sarà impegnato contro il Granata al “Vallefuoco” di Mugnano di Napoli.
 
Una gara importante per i gialloblù che, dopo essersi assicurati il diritto di partecipare ai playout battendo il Francavilla, proveranno a conquistare tre punti per ottenere un miglior piazzamento finale.
 
Come comunicato dalla società ospitante, i tifosi gialloblù potranno acquistare il tagliando per il settore ospiti, al prezzo unico di 10 euro, direttamente domenica all’apposito botteghino dello stadio “Vallefuoco”.
 
Ufficio Stampa ASD Città di Gragnano – Gennaro De Stefano

ASD Città di Gragnano – FC Francavilla 3-2: La Cronaca

GRAGNANO (NA) – Il Gragnano batte 3-2 il Francavilla al “San Michele” e si assicura la possibilità di giocarsi la permanenza in categoria attraverso i playout. Decidono per i gialloblù la doppietta di Gassama e la rete di Tascone mentre a segno per gli ospiti Del Prete e D’Auria.

I padroni di casa partono forte e passano subito in vantaggio. Tascone pesca Procida in area di rigore, conclusione salvata dal portiere ospite ma palla che sul rimpallo capita tra i piedi di Gassama che insacca senza problemi a porta vuota. I gialloblù provano subito a raddoppiare: al 6′ schema da corner che libera al tiro Cavaliere, palla a lato. Il Gragnano controlla i ritmi dell’incontro con il Francavilla che prova a pungere in contropiede. Al 27′ Lopetrone imbecca Padovano in area, diagonale che Russo in allungo devia in calcio d’angolo. Ancora Padovano protagonista al 32′: cross di Tascone, colpo di testa del numero 2 gragnanese e palo pieno a salvare il Francavilla. Fioccano le occasioni per il Gragnano, appena due minuti più tardi Procida si incunea in area e viene fermato da Russo in uscita. Risponde il Francavilla con Del Petre, destro dal limite che termina però abbondantemente alto. Dopo l’intervallo è sempre il Gragnano a comandare la gara. Al 7′ cross di Padovano e colpo di testa di poco alto da parte di Gassama. Al 16′ Russo salva su Achaval, da poco in campo in luogo di Lopetrone, e poi Gassama sulla ribattuta calcia a porta vuota ma Digiorgio respinge sulla linea. Francavilla pericoloso al 18′, punizione di D’Auria che Valentino Russo respinge. Sul capovolgimento di fronte i gialloblù raddoppiano. Procida avvia l’azione e serve in area Achaval che appoggia per Gassama, destro che batte sotto la traversa e si insacca. Partita piacevole ed in rapida successione tra il 27′ ed il 28′ arrivano altre due reti, una per parte. Prima Tascone si libera in area del Francavilla e batte Russo poi azione personale di Del Prete che di destro accorcia le distanze per gli ospiti. Al 34′ Francavilla ad un passo dal 3-2 con D’Auria, conclusione dal cuore dell’area gialloblù che colpisce la parte esterna del palo alla sinistra del portiere ed esce sul fondo. Al 43′ D’Auria lanciato in profondità entra in area e batte Valentino Russo riaprendo la contesa. Non accade però più nulla di rilevante e dopo tre minuti di recupero il direttore di gara Catani di Fermo chiude la gara.

Fonte: “Il Mattino” (29/04/2019)

Ufficio Stampa ASD Città di Gragnano – Gennaro De Stefano

 

ASD Città di Gragnano – FC Francavilla 3-2

Il Gragnano batte 3-2 il Francavilla al “San Michele” e si porta a trentadue punti in classifica.

Gara divertente con i gialloblù subito in vantaggio al 2′ del primo tempo con Gassama. Lo stesso numero 10 gragnanese ha poi raddoppiato al 18′ della ripresa prima della terza rete gialloblù ad opera di Tascone, al termine di una pregevole azione personale. Nel finale il ritorno degli ospiti con le reti di Del Prete (28′ st.) e D’Auria (43′ st.).

Prossimo appuntamento per il Gragnano domenica prossima in trasferta contro il Granata.

 

ASD Città di Gragnano – FC Francavilla 3-2

Marcatori: 2′ pt. e 18′ st. Gassama (G), 27′ st. Tascone (G), 28′ st. Del Prete (F), 43′ st. D’Auria (F)

ASD Città di Gragnano: Russo V., Padovano, Grimaldi, La Monica, Chiariello, Cavaliere, Tascone (dal 39′ st. Piscopo), Martone (C), Procida (dal 28′ st. Minale), Gassama, Lopetrone (dal 14′ st. Achaval). A disp.: Sorrentino, Cipolletta, Vicedomini, Di Costanzo, Raffone, Qehajaj. All.: Rosario Campana

FC Francavilla: Russo A., Sivero, De Gol, De Lorenzo (dal 28′ st. Lavopa), Pagano (dal 19′ st. Capuano) , Digiorgio, Ferraiuolo (C) (dal 39′ st. Grandis), Collocolo, Del Prete, D’Auria, Chavarria (dal 23′ st. Olivieri). A disp.: Boglic, Giordano, Cimino, Leonetti. All.: Ranko Lazic

Arbitro: Fabio Catani (sez. AIA di Fermo)

Assistenti: Federico Fratello (sez. AIA di Latina) e Matteo Ticani (sez. AIA di Roma 2)

Ammoniti: –

Note: Corner: 4-5. Recupero: -; 3′. Spettatori: 350.

Ufficio Stampa ASD Città di Gragnano – Gennaro De Stefano

Breaking News: la vigilia del Gragnano

Un caldo sole ha fatto da cornice stamane al “San Michele” all’allenamento di rifinitura del Gragnano in vista della sfida di domani contro il Francavilla. Una partita che i gialloblù approcciano con grande voglia di rivalsa dopo la sconfitta rocambolesca di Vallo della Lucania.

Il tecnico Rosario Campana non avrà a disposizione il difensore Simone Ammendola, fermato per una giornata dal Giudice Sportivo dopo il rosso rimediato contro la Gelbison.

Il Francavilla, allenato da Ranko Lazic, occupa attualmente la decima posizione in classifica con quarantatré punti frutto di undici vittorie, dieci pareggi ed undici sconfitte. Ventotto le reti realizzate e ventinove invece quelle subite. All’andata al “Fittipaldi”, il 18 dicembre 2018, il match terminò con un pareggio a reti bianche. In vista dell’impegno di domani Lazic non potrà contare su Raiola, Ragone e Matias Grandis, squalificati per un turno dal Giudice Sportivo per raggiunto limite di ammonizioni.

La gara del “San Michele” sarà diretta dal Signor Fabio Catani della sezione AIA di Fermo. Diciannove presenze in Serie D quest’anno per il fischietto marchigiano con settantacinque ammonizioni, nessun espulsione e tre calci di rigore decretati. Una sola partita diretta nel girone H, Fasano – Savoia terminata con il risultato di 2-0 per i padroni di casa.

Il primo assistente sarà il Signor Federico Fratello della sezione AIA di Latina mentre il secondo sarà il Signor Matteo Ticani della sezione AIA di Roma 2.

Ufficio Stampa ASD Città di Gragnano – Gennaro De Stefano